IL DISERBO PRIMAVERILE DELLA COLZA

La colza è particolarmente vulnerabile all’insidia delle malerbe nei primi stadi colturali mentre, nella fase primaverile, in condizioni normali d’investimento, esercita un’azione competitiva particolarmente efficace nei confronti delle infestanti. Lo sviluppo incontrollato di graminacee e dicotiledoni nella fase autunnale rende critico, oneroso e spesso deludente l’esito dei successivi interventi primaverili, caratterizzati da una disponibilità limitata di soluzioni efficaci, in particolare contro le dicotiledoni. Sulla base di tali premesse, il ricorso al diserbo primaverile deve ritenersi una soluzione di carattere eccezionale, limitata al controllo delle infestanti graminacee e di talune composite sensibili ai formulati a base di clopyralid.   …………continua

Visualizza il documento in formato PDF: